instagram
linkedin
whatsapp
phone
image-207
image-130

MENU'


phone
whatsapp

Via degli Arconti, 16, 89127 REGGIO CALABRIA

Via degli Arconti, 16, 89127 REGGIO CALABRIA

Largo Francesco Richini, 6, 20122 MILANO

Largo Francesco Richini, 6, 20122 MILANO

CONFLITTO DI INTERESSI DEGLI AZIONISTI

2021-03-23 13:32

MP & Partners- Studio Legale

PILLS, studio legale a milano, studio legale a reggio calabria, diritto societario reggio calabria, diritto societario, conflitto di interessi, conseguenze voto da azionista, azionisti, mp e partners, studio legale mp partners, mplex, avvocato michela polimeni, avvocato societario, contrattualistica, Conflitto di interessi degli azionisti, interesse in conflitto diritto, interesse in conflitto, causa di annulabilità , annulabilità delibera societaria, istituzionalistica reggio calabria, consulente diritto societario a reggio calabria, esperto di diritto societario, come impugnare la delibera,

CONFLITTO DI INTERESSI DEGLI AZIONISTI

Qual è la conseguenza di un voto espresso da un azionista in conflitto di interessi? Chi può impugnare la delibera?


• Qual è la conseguenza di un voto espresso da un azionista in conflitto di interessi?


Il voto in conflitto costituisce causa di annullabilità della deliberazione solo quando:
a) sia stato determinante (c.d. prova di resistenza): il requisito deve intendersi in maniera puramente aritmetica;
b) abbia contribuito all’approvazione di una deliberazione idonea a danneggiare la società.


• Chi può impugnare la delibera?


Ai sensi dell’art. 2373 c.c. la deliberazione approvata con il voto determinante di coloro che abbiano, per conto proprio o di terzi, un interesse in conflitto con quello della società è impugnabile a norma dell’art. 2377 c.c., qualora possa arrecarle danno.


• Interesse in conflitto.


Affinché ci sia un «interesse in conflitto» occorre che l’interesse di cui il socio è in concreto portatore si ponga in contrasto o appaia incompatibile con l’interesse della società e non solo con l’interesse di altri soci o gruppi di soci. Non è dunque sufficiente che il socio miri a realizzare il proprio interesse personale, occorrendo anche che tale interesse si ponga obiettivamente in contrasto con quello della società e che la deliberazione sia idonea a ledere quest’ultimo interesse.


Teoria istituzionalistica: l’interesse sociale è l’interesse che si sovrappone e si distingue dall’interesse dei soci: esso è rivolto alla valorizzazione del capitale e alla moltiplicazione della ricchezza e, in quanto tale, è superiore all’interesse dei soci ed è indisponibile da parte di questi ultimi, seppur con decisione presa all’unanimità.


Teoria contrattualistica: è la tesi maggioritaria secondo la quale l’interesse sociale coincide con quello dei soci in quanto tali ed è da essi disponibile; l’interesse sociale va identificato nell’interesse di gruppo e, quindi, nell’interesse comune dei soci attuali volto alla realizzazione degli scopi sociali e della funzione associativa.


• Danno potenziale.


Il danno deve risultare, ad un giudizio probabilistico e statistico, possibile, anche se futuro, e, quindi, non ancora verificatosi: il danno rilevante ha ad oggetto non solo il patrimonio sociale, ma anche il valore globale delle partecipazioni societarie, perché altrimenti ne verrebbero menomati i diritti delle minoranze.


• Spunti di riflessione.


➢ Secondo la dottrina non sussiste un obbligo per il socio di informare l’assemblea dell’esistenza del conflitto.
➢ Ove l’amministratore escludesse dal voto il socio sulla base di un supposto conflitto di interesse, la deliberazione risultante dall’assemblea risulterebbe invalidamente assunta, indipendentemente dalla prova di resistenza e dalla potenzialità dannosa di essa.
➢ È demandato al socio di decidere se astenersi dal voto o meno, rilevando tale scelta sul computo dei quorum per l’approvazione della deliberazione.

Per ulteriori informazioni contattare info@mplex.eu


MP & Partners - Studio Legale
www.mplex.eu
Via degli Arconti 16 - 89127 Reggio Calabria
Via della Chiusa 15 - 20123 Milano

Privacy e Cookie Policy

©2021 di Studio Legale MP & Partners

 

 

Sito realizzato da Q Digitaly

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder